TCR Italy

Imola, BO – E’ stato un weekend decisamente positivo quello della MM Moorsport sul tracciato di Imola, terzo atto del TCR Italy 2020. Jacopo Guidetti, dopo aver sfiorato la pole in qualifica, è stato splendido protagonista di entrambe le gare, mentre hanno vissuto un weekend in crescendo Alessandro Giardelli e Max Mugelli.

Le prove libere e le qualifiche hanno visto Guidetti sempre nelle prime posizioni, con il pilota dello JAS Junior Programme che ha accarezzato l’idea della pole position al debutto fino ai secondi finali delle prove cronometrate, accontendandosi comunque di un’ottima seconda posizione e della partenza in prima fila. Buona la progressione mostrata da Max Mugelli e Alessandro Giardelli capaci di artigliare la settima e l’ottava fila sullo schieramento.

Guidetti ha chiuso la prima gara al quarto posto, perdendo un probabile podio a causa di un contatto con Tavano che l’ha costratto ad una divagazione nella ghiaia non prevista. Il pilota dello JAS Junior Programme non si è però perso d’animo e, forte di un ottimo ritmo gara, ha rimontato posizione dopo posizione fino ad arrivare ai piedi del podio assoluto, terzo nella categoria Under25. Bella la prova di Alessandro Giardelli che, alla sua prima gara con una Honda TCR, è riuscito a risalire fino alla 11esima posizione finale, in lotta per la nona posizione. 14esimo sotto la bandiera a scacchi Max Mugelli.

Gara 2 ha visto i protagonisti del TCR Italy partire con gomme da bagnato su un asfalto umido e insidioso, che si è però via via asciugato, mettendo in risalto le doti dei piloti costretti a fare gli straordinari con le gomme da bagnato su asfalto asciutto. In queste difficili condizioni Guidetti nelle prime fasi di gara ha lottato per la vittoria, installandosi in seconda posizione con decisione dopo esser partito dalla quinta casella sullo schieramento. Solo un lungo alla Tosa non ha permesso al giovane pilota bresciano di essere nel gruppo di testa fino alla fine, ma con con una nuova rimonta il pilota dello JAS Junior Programme è risalito nuovamente ai piedi del podio assoluto, conquistando anche il secondo piazzamento nella classifica dedicata agli Under25. Bella prova di Max Mugelli, che in condizioni difficili, ha mostrato carattere e mestiere, districandosi con abilità in mezzo al gruppo, chiudendo una gara complicata in 12esima posizione. Poca fortuna invece per Alessandro Giardelli, che dopo i buoni risultati di Gara 1 è stato subito costretto al ritiro alla prima curva, colpito senza colpe da un avversario.

“Il bilancio del fine settimana è sicuramente molto positivo. Siamo riusciti a crescere molto nel corso delle varie sessioni, migliorando le nostre performance grazie anche al prezioso supporto degli ingegneri di JAS Motorsport. Il feeling con la vettura è stato molto buono sin da subito, come è emerso anche dalla prima fila ottenuta al termine delle qualifiche. In gara-1 credo che avrei potuto puntare al podio senza quel contatto, mentre nella seconda manche abbiamo pagato nel finale il degrado delle gomme.” ha commentato Jacopo Guidetti, appena 17anni ma con le idee ben chiare in testa. “In ogni caso sono davvero contento e vorrei ringraziare il team MM Motorsport per l’eccellente lavoro svolto, JAS Motorsport per il grande supporto e tutti i miei sponsor. Sono sicuro che ci divertiremo e non vedo l’ora di tornare in pista a Vallelunga!”

Si preannuncia un settembre caldissimo per la MM Motorsport: la prossima settima le Honda Civic Type-R TCR della scuderia bergamasca saranno impegnate a Vallelunga per il secondo atto della Coppa Italia Turismo, lo stesso tracciato che soli sette giorni più tardi ospiterà il quarto round del TCR Italy.

Share