Coppa Italia Turismo

Imola, BO – E’ stato un weekend dalla grandi emozioni quello di Imola per la MM Motorsport. Nel primo round della Coppa Italia Turismo, Alessio Aiello e Davide Nardilli hanno mostrato tutto l’altissimo potenziale della Honda TCR, conquistando il secondo posto assoluto in entrambe le gare e portando a casa due volte la doppietta in classe TCR.

Il weekend è iniziato nel migliore dei modi per Aiello, che al debutto sulla Honda FK7 ha subito colto la pole position in qualifica, garantendosi la partenza al palo in Gara 1. “Che weekend fantastico! La pole di sabato è stata un bel segnale, ma l’infinita lotta con piloti del calibro di Federico Borrett e Max Pigoli in Gara 1 è stata semplicemente stupenda!” ha commentato Aiello, capace di arpionare il secondo posto assoluto e primo di classe nella prima manche dopo aver anche condotto la prime fasi di una emozionante gara. “In Gara 1 ho dato davvero tutto, mi sono divertito come poche volte ma sono arrivato alla fine stanchissimo. Un po’ l’ho pagato in Gara 2, ma tra una bandiera rossa e l’altra era difficile fare di più. Ho rimontato dalla settima alla quarta piazza, anche in ottica campionato è un ottimo risultato. Voglio dedicare questo magnifico week end a tutti i ragazzi della squadra, alla mia famiglia e qualla ViviGroup. Ma soprattutto alla mia ragazza Giulia, che mi segue come un’ombra regalandomi forza e coraggio. E un grazie va anche a Paolo Bruno Valota che sta curando la mia forma fisica e credo che i risultalti del suo lavoro comincino a vedersi!

In Gara 2 è stato invece Davide Nardilli ad infiammare i cuori degli appassionati TCR, grazie ad una prestazione maiuscola che ha visto il talento barese lottare per la vittoria fino alla fine, quando la bandiera rossa lo ha obbligato al secondo posto assoluto, ma portando comunque a casa la vittoria in classe TCR: “Sono veramente molto soddisfatto del mio ritorno in pista! Dopo 12 mesi di astinenza dalle corse abbiamo raggiunto subito un bel risultato. Peccato per come è finita Gara 2, senza la bandiera rossa avrei potuto provare a vincere! Sarebbe stato un ritorno grandioso!” ha detto Nardilli, che dopo il podio di classe nella prima manche è stato bravissimo a districarsi nel caos di una corsa fermata dalla direzione gara per ben tre volte e durata appena 4 giri. “Questo weend è stato molto utile per riprendere l’affiatamento con la vettura, voglio dedicare il risulato a mio padre, che ha fatto di tutto per permettermi di essere di nuovo in pista, ai miei sponsor che continuano a supportare il mio sogno e alla MM Motorsport, che mi ha dato per tre giorni un mezzo decisamente performante.

Il prossimo appuntamento della Coppa Italia Turismo è in programma a Vallelunga nel weekend del 12 e 13 settembre, ma la MM Motorsport è pronta a tornare in pista già questo fine settimana nel TCR Italy.

Share