Lamborghini GT Cup

Dalmine, BG –  MM Motorsport è pronta a fare il suo debutto nell’impegnativa arena del Campionato Italiano Gran Turismo a bordo della Lamborghi Huracan ST EVO2. A portare sullo schieramento di partenza del GT Cup Sprint la vettura di Sant’Agata Bolognese sarà un’inedita coppia formata da due giovanissimi talenti: Rosario Messina e Mattia Raffetti. Il duo è il primo equipaggio ad essere annunciato, la scuderia capitanata da Emanuele Alborghetti e Gianna Aiello è al lavoro per definire la lineup per la serie Endurance e sta valutando l’arrivo anche di una seconda Huracan.

36 anni in due, i 18enni Raffetti e Messina vengono da esperienze diverse ma vincenti e sono entrambi alla loro prima esperienza nel mondo GT. Protagonista dell’universo Legend – Campione Italiano Rookie 2022 e title contender della serie europea nella passata stagione – Rosario Messina si è ben comportato anche a bordo delle MitJet, risultando subito tra i piloti junior più interessanti. “Sono molto emozionato per questa opportunità, è un grande salto per la mia carriera ma mi sento pronto. Ho già avuto modo di provare la Huracan in alcune sessioni di test e lo faremo ancora prima del via della stagione, è davvero potente e dovrò prendere dimestichezza con la cavalleria e tutta l’elettronica, completamente assente sulle vetture che ho guidato fino ad ora. E’ una gran bella sfida che grazie a Samef e SICC Engineering non vedo l’ora di affrontare!” ha commentato Rosario Messina, originario di Butera, in Sicilia, ma ormai divenuto cittadino di Casteggio, in provincia di Pavia. “E’ tutto nuovo per me, per Mattia e per la squadra. Cresceremo insieme gara dopo gara, aiutandoci l’un con l’altro. Proveremo ad essere veloci sin da subito, puntando ad essere stabili protagonisti della Top10 assoluta.

Mattia Raffetti proviene invece dal mondo turismo, Campione Italiano al debutto nel motorsport del Mini Challenge Academy 2022 a soli 16 anni, ha poi maturato poi una buona esperienza nella passata stagione a bordo di vetture TCR e GT. “Sono davvero contento per questa occasione, dopo un anno torno a disputare un campionato intero e non vedo l’ora di iniziare! Lo scorso anno ho fatto alcuni test a bordo di vetture GT3, conosco un po’ la tipologia di vettura ma in gara so che sarà poi tutto diverso. E’ una grande possibilità per me, con una vettura decisamente impegnativa, con un marchio importante ma restiamo con i piedi ben saldi a terra. Grazie al supporto di GeoAlpi e degli altri parner questa stagione affronteremo un campionato decisamente impegnativo, dobbiamo fare chilometri ed esperienza, se poi lavoreremo bene i risultati arriveranno da se. Dobbiamo divertirci, che è il modo migliore di ottenere grandi risultati.” ha detto Mattia Raffetti.

Per noi di MM Motorsport il salto nel mondo GT è una sfida enorme sotto tanti punti di vista. Quest’anno l’impegno sarà molteplice con la serie Sprint, Endurance e il Lamborghini Super Trofeo, che si andranno ad affiancare alle tre serie TCR a cui prenderemo parte. Rosario e Mattia sono molto giovani, al debutto ma molto veloci e intelligenti, nei test hanno dimostrato una rapidità di adattamento impressionante. Sono sicuro che nella stagione sapranno stupire. Saremo tutti al debutto, proprio per questo il nostro impegno sarà doppio. Vogliamo farci notare da subito!” sono state le parole di Emanuele Alborghetti, Team Principal di MM Motorsport.

Il Campionato Italiano GT Sprint scatterà da Misano nel weekend del 3\5 maggio prossimi.

Share